Passa al contenuto principale
Ricerca

10 luglio 2018

Consegnate le Borse di Studio SARPOM ai migliori alunni delle scuole secondarie di primo grado di Trecate e Cerano

Sono 13 i  migliori studenti che si sono diplomati con il massimo dei voti; a loro SARPOM dedica un premio speciale.

Da anni impegnata in attività di promozione dell’istruzione, anche per l’anno scolastico appena conclusosi la SARPOM ha voluto premiare gli studenti più meritevoli elargendo alle scuole secondarie di primo grado di Trecate e Cerano delle borse di studio che, la scorsa settimana, sono state consegnate agli alunni diplomatisi con il 10 e con il 10 e lode.

L’iniziativa è un bellissimo esempio di cooperazione tra pubblico e privato che favorisce la crescita della conoscenza e del patrimonio culturale del territorio.

Trecate -  Cerimonia Borse di Studio SARPOM 2018

Quest’anno sono stati premiati otto studenti, di cui tre con lode, dell’Istituto Comprensivo Statale “R. Behar” di Trecate: Laura Buson, Matilde Calcaterra, Miriam Campolo, Giulia Ghirelli, Edoardo Montana, Samuela Franchini, Laura Guarlotti e Davide Pasca. La cerimonia ha incluso anche un riconoscimento a diversi studenti che si sono distinti in vari concorsi.

Cinque sono, invece, gli studenti che hanno superato con il massimo dei voti, di cui uno con lode, l’esame conclusivo del primo grado della scuola secondaria presso l’istituto “P. Ramati” di Cerano: Carlotta Cossandi, Francesca Ferrari, Luca Maffè, Paolo Ossola ed Emma Pola. Durante la cerimonia è stato proiettato anche un video in cui sono state illustrate tutte le attività svolte dalla scuola durante l’anno scolastico.

Cerano - Premiati con borse di studio SARPOM 2018

Alle cerimonie di conferimento delle borse di studio sono intervenuti il dirigente scolastico, il direttore SARPOM ed alcuni rappresentanti delle istituzioni cittadine, oltre ovviamente ai ragazzi premiati ai loro parenti, agli insegnati e agli altri alunni delle scuole.

L’augurio è quello che proseguano gli studi con lo stesso entusiasmo e questi stessi risultati eccellenti e possano, un giorno, farne tesoro impegnandosi con successo nel mondo del lavoro e nella società civile.

Fotografie tratte da: Novara Oggi

Chiudere