Passa al contenuto principale
Ricerca

Premio Eubiosia ANT 2017 – Attestato “Grande Amico di ANT” alla Esso Italiana

Si è svolta a Bologna, il 20 novembre 2017, la nona edizione del Premio Eubiosia, il riconoscimento di Fondazione ANT che premia l’impegno delle aziende ed organizzazioni che sostengono i progetti di assistenza domiciliare e prevenzione oncologica di ANT.

Il Premio Eubiosia, che nel 2010 è stato assegnato alla Esso Italiana, trae il suo nome dal greco antico, "buona vita" – ed è rivolto ad Aziende, Fondazioni e Istituzioni che, nel corso dell’anno, hanno mostrato particolare sensibilità all’attività sociale e contribuito alla crescita dei progetti promossi dalla Fondazione ANT, che da oltre trent'anni fornisce assistenza domiciliare gratuita ai malati oncologici e svolge attività di ricerca, di prevenzione e di formazione rivolta ai volontari e ai professionisti.

Alle menzioni speciali e agli apprezzamenti riservati alla Esso Italiana negli ultimi anni si è aggiunto anche quest’anno l’attestato di “Grande Amico di ANT” per la condivisione del valore della “buona vita” attraverso il sostegno alle attività della Fondazione che, nel corso del tempo, si è arricchito di diverse iniziative per contribuire ad alleviare le sofferenze dei malati, offrendo loro cure professionali e garantendo, al contempo, il conforto della vicinanza costante degli affetti familiari.

Quest’anno, l’appuntamento dedicato alle realtà che sostengono la Fondazione ANT ha previsto una tavola rotonda sul tema “La riforma del Terzo Settore come opportunità per le Aziende: dalla misurazione dell’impatto sociale ai benefici della co-produzione di beni e servizi”.

La vera sfida dei prossimi decenni sarà mettere a sistema modelli di welfare integrati che riescano a coniugare quantità, qualità, economicità e umanizzazione dell’intervento.

ANT vuole essere protagonista di questo processo, in nome dell’Eubiosia, questa idea dirompente capace di attirare capitali umani e catalizzare l’attenzione su una tematica, quale la dignità della vita, che ha visto nella nostra Fondazione, nei sui Volontari e nei suoi collaboratori un mezzo formidabile e attualissimo di cambiamento.

Raffaella Pannuti, presidente di Fondazione ANT

Chiudere